Yellow Rainbow by Stefania Sibilio

Sono settimane che non si sente parlare d’altro che di Vero…ma di cosa si tratta?

Home  >>  Social Media Marketing  >>  Sono settimane che non si sente parlare d’altro che di Vero…ma di cosa si tratta?

Sono settimane che non si sente parlare d’altro che di Vero…ma di cosa si tratta?

On marzo 17, 2018, Posted by , In Social Media Marketing,Uncategorized, By , , With No Comments

Vero è un social media nuovo di zecca che si presenta con un manifesto che promette di sconvolgere le persone:

SO WE DECIDED TO CREATE SOMETHING MORE AUTHENTIC.

WE CREATED A SOCIAL NETWORK THAT LETS YOU BE YOURSELF. HENCE THE NAME VERO. MEANING TRUTH.

WE MADE OUR BUSINESS MODEL SUBSCRIPTION-BASED.

MAKING OUR USERS OUR CUSTOMERS, NOT ADVERTISERS.

THE GREATEST SOCIAL NETWORK IS THE ONE THAT ALREADY EXISTS BETWEEN PEOPLE.

Ma è davvero così? Ho passato le ultime due settimane a studiare quello che vuole essere il social network della realtà! Nato nel 2015 non si è sentito parlare di lui almeno fino agli ultimi mesi quando è balzato agli occhi di tutti un nuovo #vero su tutti i social network. Un vero e proprio motto di battaglia contro il nuovo algoritmo in casa Zuchenbergh che ha reso tutti un po’ più isterici (lato social media manager) e più stanchi di pubblicità (lato società).

Il gran fondatore gran miliardario

Il suo fondatore è Ayman Hariri, i figlio dell’ex Primo Ministro del Libano. È stato lui a decidere di voler mettere in piedi un’azienda che nelle ultime ore ha superato di gran lunga il milione di utenti. L’applicazione non è mai stata pensata come gratuita infatti solo il primo milione di utenti l’avrà gratuita a vita, per tutti gli altri sarà previsto un abbonamento, ma attualmente non sappiamo a quanto ammonterebbe.

Come Iscriversi a VERO: essere nella realtà ma virtualmente?

Beh affermare che esiste già il più grande social network, la realtà, e poi affermare di volerlo far diventare digitale…già sentito, oltre ad essere una dicotomia incredibile! Ma non facciamo polemica 🙂 VERO è disponibile solo su applicazione mobile quindi basterà scaricarlo, impostare nome, email e password e tutto sarà già attivo. Finora tutto ok.

Come la realtà, forse anche di più.

Leggendo il manifesto ho capito la prima differenza che c’è con Facebook e Instagram, ai quali chiaramente si è ispirato e giudica nel suo stesso manifesto. La persona e le sue amicizie sono al centro di tutto. La persona rispettata nella sua privacy già nel nome. È possibili iscriversi con il nome che si preferisce questo perché non c’è mai stata l’intenzione di profilare gli utenti nelle loro abitudini come accade su Facebook e Instagram. È un po’ come per noi che abbiamo il soprannome e tutti ci conoscono così 🙂

Le amicizie e le finte amicizie

VERO promette di mettere al centro della propria applicazione la realtà e la sua umanità. Ora ho capito perché esistono delle differenze nella cerchia di amici:

  • i follower/following sono quelli che saluti per strada perché ti ricordi di loro e ci hai parlato qualche volta nella tua vita;
  • Acquitance sono gli amici che magari se li incontri al bar ti chiedono come stanno i tuoi e ti offrono anche il caffè;
  • Friend sono quelli con cui ci esci la sera, gli amici del liceo, gli amici storici che si frequentano da sempre;
  • Close Friend sono gli amici del cuore.

La differenza diventa utilissima quando vuoi condividere una foto ridicola e non vuoi che la vedano tutti ma che la tua cerchia di amici d’infanzia si. Vediamo infatti come condividere contenuti.

Foto, musica, film, libri ed emozioni!

Quando decidi di pubblicare qualcosa arriva il divertimento. Non solo foto come Instagram, non solo polemiche come Facebook, non solo stories etc. Su VERO puoi pubblicare foto, musica, libri, film e anche altre persone, magari gli amici. È come dire “guarda l’amico mio quanto è bello e bravo a fare le foto?!” Dopo aver scelto il contenuto per musica, film e libri c’è un bel database tra i quali scegliere e per foto video, link e luoghi sta tutto nella tua immaginazione. Scelto, scritto il tuo messaggio e inserito anche qualche # identificativo puoi scegliere il gruppo di amici ai quali far vedere il tuo contenuto

Ma dove vedo tutto quello che pubblicano gli amici?

Tutto finisce in un unico feed che NON è modificato per far gioco alle aziende o alle sponsorizzazioni! Ma tutto va in ordine cronologico e basta! Gli amici potranno vederti se hai pubblicato nell’ultimo periodo altrimenti si dovrà scendere nel feed fino a volontà personale 🙂 Poi beh se non ti trova pazienza, condividi e poi vedi come ci sei sempre nel feed!

Criticità?

Si, una molto grande per tutti coloro che speravano di far diventare questo il trampolino di lancio in stile Chiara Ferragni. I follower crescono molto a fatica, effettivamente non è lo stesso principio di Instagram e spesso essere seguiti diventa una questione di “fortuna”…però è un social giovane e dobbiamo ancora capire dove si sta dirigendo!

Ricercare e scoprire

Ovviamente esiste anche qui la barra di ricerca e puoi cercare tutto quello che vuoi e scoprire quello che non hai mai visto in vita tua. Basta..non ti dico più niente, ti invito a scoprire quello che si configura come il social più trasgressivo di sempre!

 

Iscriviti alla mia newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime novità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *